Slow Food Slow Food Donate Slow Food Join Us
 
 
Earth Markets | Slow Food | Fondazione Slow Food per la Biodiversità ONLUS

News

|

Area stampa

|

Contatti

|

English version >

 
Mercati della Terra | Non un mercato qualunque
 

Slow Food Cilento, Silvio Barbero ed Antonio Vassallo ospiti del Mercato della Terra di Bologna


Un'altra giornata di sole è appena trascorsa al Mercato della Terra di Bologna. Questo sabato il sole è venuto in viaggio da una delle terre del nostro sud meno conosciute e più ricche di bellezza e di sapori, il Cilento.


Giancarlo Capacchione, fiduciario della Condotta locale, è partito portando con sè due graditi ospiti, Michele Ferrante, contadino in Controne, come recita l'etichetta posta sui suoi prodotti, e Antonio Vassallo, figlio di Angelo, il sindaco di Pollica e vicepresidente delle Cittàslow, tragicamente scomparso lo scorso settembre.


Alle prime ore del mattino era presente insieme a loro anche Silvio Barbero, vice presidente di Slow Food Italia, che ha pazientato fino alla campanella dell'apertura del Mercato per prendere insieme ai produttori del nostro Mercato un buon Caffè delle Terre Alte di Huehuetenango, Presidio Slow Food, della Torrefazione Ladycaffé, ed è ripartito portando con sé qualche prodotto del nostro territorio.
A fianco dell'abituale banco Slow Food stava il banco con i prodotti cilentani nel quale si trovavano il Fagiolo di Controne, Presidio Slow Food, un profumatissimo origano essiccato, peperoncino in polvere, zucchine anch'esse essicate e un assaggio di olive schiacciate: il pubblico ha manifestato interesse per gli ospiti e i loro prodotti, e già si pensa a un loro ritorno all'ombra dei portici della nostra città, e all'ombra dei gazebo del nostro Mercato.


L'incontro con Antonio Vassallo e la Condotta cilentana è stata l'occasione di conoscere una parte della Campania dai modi semplici e lontana dagli stereotipi, che trova la sua ricchezza principalmente nella pesca, nell'agricoltura e nel turismo naturalistico, che pratica oculatamente la raccolta differenziata e ci tiene a marcare la differenza con il caos immondizia della metropoli napoletana, ma che purtroppo ha da poco incontrato i clamori della cronaca nazionale non per i suoi pregi, bensì per una vicenda estremamente
dolorosa.
Durante la giornata sono state tante le domande e le strette di mano per Antonio, innumerevoli i propositi di visita in Cilento dalle tante persone affascinate dai cibi che hanno assaggiato e dai racconti che hanno ascoltato su questa terra, e anche se tutti questi incontri non potranno mai rendere giustizia per quello che è successo, fanno conoscere questa terra e le sue virtù a tante persone che incoraggiano Antonio e a tutta la comunità di Pollica ad andare avanti.


Dopo questo assaggio, invitiamo tutti a programmare una visita in Cilento, ma soprattutto aspettiamo, come promesso, un'altra visita degli amici cilentani con il Presidio delle Alici di Menaica, nuovamente al Mercato della Terra di Bologna.

 

Giorgio Pirazzoli



     
« Prev Next » Archivio News
 
 
Slow Food Cilento, Silvio Barbero ed Antonio Vassallo ospiti del Mercato della Terra di Bologna Slow Food Cilento, Silvio Barbero ed Antonio Vassallo ospiti del Mercato della Terra di Bologna Slow Food Cilento, Silvio Barbero ed Antonio Vassallo ospiti del Mercato della Terra di Bologna


 
Earth Markets | Partners
 
 
 

Slow Food - P.IVA 91008360041 - All rights reserved

Powered by Blulab