Slow Food Slow Food Donate Slow Food Join Us
 
 
Earth Markets | Slow Food | Fondazione Slow Food per la Biodiversità ONLUS

News

|

Area stampa

|

Contatti

|

English version >

 
Mercati della Terra | Non un mercato qualunque
 

Il fine settimana dei Mercati della Terra


Sabato 11 giugno torna il Mercato delle Stagioni a Montevarchi, e si svolgono edizioni speciali dei Mercati della Terra di Bologna e Sarzana. Domenica 12 giugno alle 9 si inaugura il terzo Mercato della Terra toscano a San Giuliano Terme.

 

Si inaugura domenica 12 giugno alle 9.00 il Mercato della Terra di San Giuliano Terme (Pi) in località Ghezzano: in Toscana si tratta del terzo Mercato della Terra Slow Food, dopo quello ormai consolidato e diventato a cadenza quotidiana di Montevarchi (Arezzo) e quello di San Miniato (Pisa). Un gruppo di agricoltori si darà appuntamento ogni seconda domenica del mese a Ghezzano, comune di San Giuliano alle porte di Pisa.

Un progetto di mercato che vede la collaborazione fra un piccolo mercato contadino seguito da Slow Food Toscana e l'amministrazione comunale di San Giuliano Terme, comune che a sua volta ha una convenzione con una grande multinazionale della distribuzione organizzata che si trova proprio accanto allo spazio scelto per il mercato. Prodotto locale e offerta globale, stagionalità e varietà a pochi passi e a confronto; si punta proprio su questa contraddizione per sprigionare la forza di questo progetto puntando su freschezza e particolarità delle varietà locali.

Lo scopo del Mercato della Terra è offrire alle porte della città i prodotti della campagna circostante di un comune a vocazione agricola come quello di San Giuliano. Sui banchi biodiversità, qualità, tradizione e tipicità, con l'offerta di frutta e verdura di stagione, uova, miele e animali di bassa corte; carne bovina e suina di animali allevati in provincia, formaggi fatti da aziende che non comprano il latte ma lo producono con le proprie greggi. Produzioni perfette per la clientela urbana in cerca di genuinità ad un prezzo equo per il produttore e accessibile grazie all'accorciamento della filiera.

Il Mercato della Terra di San Giuliano è un'iniziativa promossa dal Comune di San Giuliano Terme, in collaborazione con Slow Food Toscana e con il contributo della Regione Toscana, nell'ambito del progetto "Filiera Corta" - Rete regionale per la valorizzazione di prodotti agricoli toscani. Si svolge a Ghezzano in Località La Fontina nell'area parcheggio Carrefour Lato Via Carducci ogni 2° domenica del mese salle 09:00 alle 14:00.

 

Sabato 11 giugno torna il Mercato delle Stagioni a Montevarchi. Per l'intera giornata, nelle vie e nelle piazze del centro storico, le bancarelle dei produttori del Valdarno e della Toscana: salumi, frutta, olio, formaggi, ortaggi, vino, miele, confetture, carne, pane ...

L'Osteria del Mercato è aperta dalle 12.30 alle 14.30, con i piatti della cucina valdarnese preparati con i prodotti del Mercato.

Per il 150° anniversario dell'Unità d'Italia sono ospitati più di 15 Presìdi Slow Food provenienti da varie regioni d'Italia: Campania, Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Abruzzo, Friuli, Trentino Alto Adige, Umbria, Lombardia. L'iniziativa è organizzata dalla Condotta Slow Food Valdarno: un viaggio ideale dal nord al sud della penisola, attraverso il gusto, per conoscere tanti produttori impegnati in progetti per la tutela della biodiversità e dei territori, che lavorano per una agricoltura sostenibile e per un cibo "buono, pulito e giusto".

Sarà anche l'occasione per la Condotta Valdarno di festeggiare il 25° compleanno di Slow Food.

Per l'occasione la Condotta Slow Food Valdarno organizza un "Gruppo di Acquisto dei Presìdi": sarà cioè possibile acquistare direttamente dal produttore, prenotando e ritirando in piazza il giorno del Mercato. Scaricate il modulo per la prenotazione (da inviare entro giovedì 9 a slowfoodvaldarno@gmail.com).

 

Sempre sabato 11 giugno l'edizione straordinaria del Mercato della Terra di Sarzana, in Piazza Garibaldi dalle 9,30 alle 20.

In programma l'esibizione di ballo dell'Associazione Danzabilmente, l'aperitivo con i prodotti del mercato e la presentazione della nuova Guida agli Extravergini di Slow Food Editore.


Infine, per l'edizione di questo sabato il mercato contadino di Slow Food Bologna esce dal cortile della Cineteca e si affaccia lungo via Azzo Gardino e al centro Giorgio Costa, in una veste inedita.

Dalle 9 alle 14, finalmente pomodori e pesche, tigelle e birre, il pescato del mare Adriatico e il vino dei colli bolognesi, e un'importante ospite, l'azienda San Cristoforo di Franco Pedrini, Presidente dell'Associazione Italiana per l'Agricoltura Biodinamica, con la pasta e gli altri prodotti biodinamici.

All'interno del cortile parte "Di Sana Pianta", il punto di ristoro a cura dell'Osteria il Rovescio, in collaborazione con il Mercato della Terra e la Cineteca di Bologna. "Di Sana Pianta" è un giardino e ristoro con ingredienti a chilometro zero dei produttori del Mercato della Terra di Bologna e sarà aperto tutti i giorni dalle 12.00 fino all'1.00.

 

 

 

 

 

 

 

 

 



     
« Prev Next » Archivio News
 
 
Il fine settimana dei Mercati della Terra Il fine settimana dei Mercati della Terra Il fine settimana dei Mercati della Terra


 
Earth Markets | Partners
 
 
 

Slow Food - P.IVA 91008360041 - All rights reserved

Powered by Blulab